Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

Diritto della concorrenza e dell'innovazione

Sono aperte le iscrizioni per l'a.a. 2019/2020. Normativa e informazioni sono contenute nel Bando.

Il master offre un elevato grado di specializzazione nelle materie della Proprietà intellettuale, dell'Antitrust e della Regolazione, dell'Intelligenza artificiale e Big Data e si rivolge a neolaureati, giovani professionisti e a funzionari, responsabili o dirigenti di imprese che intendono rafforzare le proprie competenze nelle discipline afferenti al mercato e, in particolare, alla proprietà intellettuale, al diritto della concorrenza e al diritto delle comunicazioni e dei settori regolati. Il corso ha carattere trasversale e interdisciplinare, coniugando competenze giuridiche ed economiche. Ha un taglio pratico, soffermandosi sulle evoluzioni sostanziali delle materie trattate, sugli indirizzi giurisprudenziali più significativi e su alcuni profili di forte attualità e comununi alle tre discipline coinvolte. Il master consente di entrare in contatto con le realtà professionali di settore, aziende e istituzioni, offrendo visibilità ai curricula dei corsisti e occasioni di stage presso i soggetti convenzionati, nei limiti dei posti di volta in volta disponibili.

Gli studenti del master hanno avuto esperienze di stage, tra le altre, presso le seguenti strutture:

  • RAI Radiotelevisione Italiana SPA
  • AGCM
  • BARZANO’  & ZANARDO ROMA S.P.A.
  • Boehringer Ingelheim Italia S.p.A.
  • E-LEX Studio Legale
  • INPS - Istituto Nazionale della Previdenza Sociale
  • Jacobacci & Partners S.p.A
  • Legance avvocati Associati
  • Rai Way SPA.


Informativa privacy

//