Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

Diritto della concorrenza e dell'innovazione

Sono aperte le iscrizioni all'a.a. 2018/2019, per partecipare inviare la domanda di ammissione online entro il 17 gennaio 2019. Normativa e informazioni sono contenute nel Bando.

Le lezioni frontali inizieranno nella prima metà di marzo 2019.

Il master offre un elevato grado di specializzazione nelle materie della Proprietà intellettuale, dell'Antitrust e della Regolazione, dell'Intelligenza artificiale e Big Data e si rivolge a neolaureati, giovani professionisti e a funzionari, responsabili o dirigenti di imprese che intendono rafforzare le proprie competenze nelle discipline afferenti al mercato e, in particolare, alla proprietà intellettuale, al diritto della concorrenza e al diritto delle comunicazioni e dei settori regolati. Il corso ha carattere trasversale ed interdisciplinare, coniugando competenze giuridiche ed economiche. Ha un taglio pratico, soffermandosi sulle evoluzioni sostanziali delle materie trattate, sugli indirizzi giurisprudenziali più significativi e su alcuni profili di forte attualità e comununi alle tre discipline coinvolte. Il master consente di entrare in contatto con le realtà professionali di settore, aziende e istituzioni, offrendo visibilità ai curricula dei corsisti e occasioni di stage presso i soggetti convenzionati, nei limiti dei posti di volta in volta disponibili.

Gli studenti del master hanno avuto esperienze di stage, tra le altre, presso le seguenti strutture:

  • RAI Radiotelevisione Italiana SPA
  • AGCM
  • BARZANO’  & ZANARDO ROMA S.P.A.
  • Boehringer Ingelheim Italia S.p.A.
  • E-LEX Studio Legale
  • INPS - Istituto Nazionale della Previdenza Sociale
  • Jacobacci & Partners S.p.A
  • Legance avvocati Associati
  • Rai Way SPA.