Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

Struttura e organizzazione didattica

Obiettivi: il master è rivolto ad avvocati, commercialisti e operatori della finanza che intendano conoscere gli aspetti regolamentari della materia, affrontando i temi più ricorrenti nella prassi delle attività finanziarie e dei mercati dei capitali. Il progetto didattico si avvale del supporto scientifico della Fondazione Gerardo Capriglione Onlus. La Fondazione, inoltre, assegna a concorso borse di studio a copertura totale della quota di iscrizione al master in conformità al disposto della Convenzione stipulata con la Luiss Guido Carli, assegnate sulla base di un criterio di merito congiunto al livello reddituale, nel rispetto dei parametri previsti dalla Regione Lazio.

Destinatari:

  • laureati in materie giuridiche ed economiche
  • avvocati, 
  • commercialisti 
  • operatori della finanza. 

Crediti riconosciuti: l’attività formativa è corrispondente a 60 CFU (Crediti Formativi Universitari).

Titolo rilasciato: Diploma di Master Universitario di Secondo Livello.

Durata: la durata del master è di un anno accademico.  A conclusione della didattica in aula i partecipanti saranno impegnati nella redazione della tesi finale e, previa disponibilità e selezione da parte delle strutture partner, nello svolgimento di un periodo di stage.

Didattica: il percorso formativo del master è articolato in moduli didattici, con l’ausilio di focus group, working group ed esercitazioni, orientati ad approfondire le diverse aree tematiche del settore bancario, finanziario e assicurativo.

  • I Modulo: Ordinamento giuridico dei mercati.
  • II Modulo: Unione bancaria europea - Architettura di vertice dell'ordinamento finanziario UE.
  • III Modulo: Contrattualistica finanziaria.

Lezioni: la frequenza alle attività didattiche del master è obbligatoria; assenze superiori al 20% (venti) del monte ore complessivo delle lezioni frontali comporteranno l’impossibilità di conseguire il titolo. Le lezioni inizieranno nel mese di marzo 2022 e si concluderanno a marzo 2023 e si svolgeranno nella formula della didattica mista (lezioni frontali e a distanza per almeno il 40% del monte ore previsto), di norma, come segue:

  • giovedì dalle 17.00 alle 20.00
  • venerdì dalle 17.00 alle 20.00
  • sabato dalle 09.00 alle 13.00 (alternati).

Sarà presente un tutor che fornirà il necessario supporto organizzativo.