This website uses third party cookies to improve your experience. If you continue browsing or close this notice, you will accept their use.

B&C Tech Law: European and International Perspectives

Le iscrizioni per l'a.a. 2022/2023 apriranno a breve.

Normativa e informazioni sono contenute nel Bando.

Il Corso si svolge in quattro weekend ed è diretto ad approfondire le competenze professionali in ambito legal tech con un approccio comparatistico e un focus nelle aree del diritto commerciale e societario. Le tecnologie a registro distribuito, come la blockchain, e l’intelligenza artificiale hanno il potenziale di rivoluzionare i processi industriali e offrono innovativi scenari sul piano tecnico-produttivo e socio-economico.

Il Corso mira a formare professionisti in grado di supportare le imprese e il settore pubblico nei processi di digital transformation, affrontando le principali problematiche con approccio in chiave non solo di diritto nazionale, ma anche di diritto eurounitario e comparato con riferimento ai principali ordinamenti di civil e common law.

Il programma tratta l’operatività delle nuove tecnologie anche dal punto di vista tecnico, analizzando   le problematiche regolamentari e connesse alla loro concreta applicazione nell’ambito dei contratti, della governance delle imprese , nonché della realizzazione e distribuzione di prodotti e servizi bancari, finanziari e assicurativi e dei canali alternativi di finanziamento. A tal fine, le lezioni hanno un approccio multidisciplinare, sia in ambito economico-giuridico, sia in ambito tecnico-informatico, anche attraverso lo studio di casi pratici nei quali si esaminano le tecnologie poste alla base dei processi di digitalizzazione.

Il corpo docente include i maggiori esperti provenienti dal mondo dell’accademia, dagli studi legali e dalle imprese coinvolte nei processi di innovazione a livello internazionale nonché gli attori principali della costruzione della strategia nazionale in materia di intelligenza artificiale e blockchain (Gruppo di Esperti del Ministero dello Sviluppo Economico).

Il corso è organizzato nell’ambito del Master Business and Company Law. European and International Perspectives.

Il Corso ha ottenuto il riconoscimento di 20 CFP (Crediti Formativi Professionali) da parte del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma (Adunanza del 3 dicembre 2021).