Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

Drafting legislativo. Tecniche di redazione degli atti normativi.

L'edizione per l'a.a. 2017/18 sarà presentata a gennaio 2018.

Il corso si articola secondo una struttura modulare che coniuga l'analisi del punto di vista dei soggetti protagonisti del ciclo di produzione normativa con l'approfondimento tematico di due aree contenutistiche specifiche.

Rispettivamente, i due punti di osservazione soggettiva sono costituiti dalle attività di redazione delle disposizioni normative e delle proposte emendative da parte delle istituzioni parlamentari e di quelle governative; i due ambiti tematici di approfondimento hanno invece ad oggetto le disposizioni di:

  • finanza pubblica
  • attuazione del diritto dell'Unione europea.

Una parte consistente della didattica si svolge in aula informatica, in modo da simulare casi pratici e lavorare su situazioni reali.
Il lavoro, inoltre, riguarderà  anche la predisposizione di report e dossier di supporto alla attività di redazione delle stesse disposizioni.