Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

Crisi bancarie e gestione degli NPLs: nuovi aspetti normativi e legali

Il corso mira a fornire un quadro normativo avanzato così come modificato a seguito dell’attuazione della Direttiva BRRD, crediti non performing (NPLs) approfondendo gli strumenti di cui oggi il mercato dispone. Si vuole in particolare cogliere i profili di connessione tra la gestione degli NPLs e la prevenzione delle crisi bancarie in un sistema di early warning.

Un’attenzione particolare verrà anche dedicata alla gestione delle posizioni UTP (unlikely to pay), cogliendone le differenze rispetto ai NPLs, nell’ottica della massimizzazione dell’efficienza nella erogazione e gestione del credito sensibilizzando al riguardo la corporate e la internal governance della banca

Insieme a un’analisi del contesto economico e giuridico sarà possibile affrontare case studies in questo settore, con applicazione su piani di risanamento bancario e operazioni di gestione degli NPLs.

Per la gestione e cessione degli NPLs verranno illustrati gli step operativi guardando alle best practices del settore: dalla valutazione del portafoglio, alla formalizzazione dell’offerta, alla redazione del business plan con scenari di recupero.

Il corso è orientato a incrementare la sensibilità professionale su questi temi e a rafforzare le skills già presenti tra gli operatori del settore.

La prossima scadenza per presentare la richiesta di partecipazione al corso è il 15 ottobre 2019: 

compilare la domanda di ammissione online e allegando

  • Documento identità
  • C.V.