Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

Calendario III edizione

I Modulo: Le regole di drafting tra Governo e ParlamentoObiettivi formativi specifici: conoscenza dell’ambiente informatico e delle banche dati presenti nei siti di Camera e Senato; capacità di scrittura di proposte emendative, e altri testi normativi, anche attraverso l'uso della tecnica della novella; capacità di formulazione di pareri contenenti osservazioni e condizioni riferite a disegni di legge (nonché capacità di trasformare i contenuto di osservazioni e condizioni in emendamenti); capacità di redigere disposizioni sulla base di documentazioni tecniche; capacità di redigere disposizioni da inserire in schemi di decreti legislativi avendo presenti i limiti posti dalla delega legislativa; conoscenza dei poteri di intervento del Governo nel procedimento parlamentare di formazione delle legge.

Le regole di drafting tra Governo e Parlamento

15-16 febbraio 2019

  • Regole di drafting formale e sostanziale
  • La presentazione e l’esame degli emendamenti

1-2 marzo 2019

  • Il Governo “in Parlamento”

15-16 marzo 2019

  • Disposizioni di delega legislativa (e redazione dei decreti delegati)

29-30 marzo 2019

  • Decretazione d’urgenza e specificità procedurali della conversione del decreto-legge

II Modulo: Finanza pubblicaObiettivi formativi specifici: conoscenza dei fondamenti della nuova disciplina della sessione di bilancio; comprensione delle tecniche e del processo di formazione della decisione di bilancio da parte del Governo; capacità di redazione di una disposizione di copertura finanziaria; capacità di redazione di proposte emendative ai disegni di legge del ciclo di bilancio.

Finanza pubblica

22-23 febbraio 2019

  • Il frame delle regole europee, il quadro costituzionale e la legislazione di contabilità italiana

8-9 marzo 2019

  • La legge di bilancio

22-23 marzo 2019

  • Le disposizioni di copertura e la loro interpretazione nella giurisprudenza costituzionale

5-6 aprile 2019

  • Le specificità redazionali delle proposte emendative ai provvedimenti di finanza pubblica


Simulazione del “Preconsiglio” dei Ministri

12-13 aprile 2019

  • Preparazione della simulazione, ripartizione dei ruoli e illustrazione dei contenuti

17-18 maggio 2019

  • Simulazione di una seduta del preconsiglio
  • Valutazione dell’esperienza svolta

III Modulo: Atti normativi dell’Unione europeaObiettivi formativi specifici: conoscenza dei fondamenti della struttura degli atti normativi dell’Unione europea; comprensione delle tecniche e del processo di formazione delle decisioni da parte del Parlamento europeo; comprensione delle dinamiche all’interno dei triloghi; capacità di operare su diverse versioni linguistiche dello stesso testo; capacità di redazione di un emendamento di compromesso.

Atti normativi dell’Unione europea

3-4 maggio 2019

  • Drafting e struttura degli atti giuridici dell’UE
  • Esercitazione: Iniziativa legislativa della Commissione e consultazioni

24-25 maggio 2019

  • Principi del drafting degli atti UE dopo il Trattato di Lisbona
  • Simulazione: la procedura legislativa ordinaria

7-8 giugno 2019

  • Parti ulteriori dell’atto, disposizioni finali, abrogazioni e allegati
  • Esercitazione: applicazione dei manuali di drafting formale

21-22 giugno 2019

  • Novelle e modifiche alla regolazione UE vigente
  • Simulazione: le procedure legislative speciali

IV Modulo: Attuazione del diritto dell’Unione europea in ItaliaObiettivi formativi specifici: conoscenza delle specificità proprie della fase di approvazione delle leggi europea e di delegazione europea; capacità di elaborare una valutazione di impatto del diritto UE da recepire; capacità di redazione di una tabella di corrispondenza. 

Attuazione del diritto dell’Unione europea in Italia

10-11 maggio 2019

  • La l. 234/2012
  • Selezione degli atti da attuare per via legislativa – Redazione delle tabelle di corrispondenza

31 maggio-1° giugno 2019

  • La predisposizione dei ddl europea e di delegazione europea

14-15 giugno 2019

  • Le specificità redazionali delle proposte emendative ai ddl europea e di delegazione europea

5-6 luglio 2019

  • La verifica ex post dell’impatto dell’avvenuto recepimento